Archivio

  • images/stories/slides/07a 1.jpg
  • images/stories/slides/07a 10.jpg
  • images/stories/slides/07a 11.jpg
  • images/stories/slides/07a 12.jpg
  • images/stories/slides/07a 14.jpg
  • images/stories/slides/07a 15.jpg
  • images/stories/slides/07a 17.jpg
  • images/stories/slides/07a 18.jpg
  • images/stories/slides/07a 2.jpg
  • images/stories/slides/07a 3.jpg
  • images/stories/slides/07a 4.jpg
  • images/stories/slides/07a 5.jpg
  • images/stories/slides/07a 6.jpg
  • images/stories/slides/07a 7.jpg
  • images/stories/slides/07a 8.jpg
  • images/stories/slides/07a 9.jpg
  • images/stories/slides/screenshot.jpg
  • images/stories/slides/screenshot1.jpg
  • images/stories/slides/screenshot2.jpg
  • images/stories/slides/screenshot3.jpg
  • images/stories/slides/screenshot4.jpg
  • images/stories/slides/screenshot5.jpg
  • images/stories/slides/screenshot6.jpg
  • images/stories/slides/screenshot7.jpg

Europa Cantat XVIII - Torino 2012: il canto gregoriano

eurcaNel 2012, per la prima volta, il Festival internazionale "Europa Cantat" si svolgerà in Italia, a Torino, dal 27 luglio al 5 agosto. Il festival propone oltre 50 atelier per cori e singoli cantori, di ogni livello e vari generi musicali. Ci saranno inoltre programmi per direttori e compositori e offerte formative per giovani manager in ambito corale e musicale. Non mancherà lo spazio per il canto gregoriano.

Si elencano di seguito tutte le attività inerenti al canto gregoriano presenti nell'edizione 2012 di Europa Cantat:

 

 

 

 

The Fascination of Gregorian Chant - docente: Alexander M. Schweitzer (DE)

durata: 4 giorni (parte I)
esibizione finale: martedì 31 Luglio
per: voci maschili / voci femminili

Si propone un molteplice approccio al canto gregoriano: consideriamo le fonti antiche, il carattere liturgico, cantiamo proprium, ordinarium e officium, concentrandoci sulla simbiosi parola-melodia e sul tipico ritmo libero generato dalla parola.


My First Gregorian Chant - docente: Enrico Demaria (IT)

Sabato 4 agosto, 9.30-13.00

L’occasione di avvicinare il canto gregoriano si presenta con tutto il suo fascino arcaico e spirituale. Durante l’incontro si canteranno brani significativi, sia per individuare le sue forme più caratteristiche, sia per presentare le risposte interpretative ai più recenti studi semiologici. Si forniranno le basi per una corretta lettura della notazione quadrata provando canti tratti dal repertorio delle Messe e degli Uffici delle Ore.


Conducting seminar: Gregorian chant - docente: Franco Radicchia (IT)

Domenica 29 luglio, 9.30-11.00 - Lunedì 30 o Martedì 31, 9.30-11.00

Due workshops per introdurre sulle problematiche inerenti alla tecnica di direzione di un coro di canto gregoriano. 

I° Atelier: CHIRONOMIA: disegnare la musica nell’aria: come il gesto può aiutare ad evitare la trappola del mensuralismo. Esercitazione su una o due antifone in modo da rendere l’idea di come comunicare le proprie intenzioni musicali e come disegnare, con il gesto della mano, il cursus metrico e melodico. 

II° Atelier: La SALMODIA, esempio pratico di come insegnare e comunicare la tecnica di scansione sillabica dei versetti salmodici. Il gesto che anima il testo.


Domenica 29 luglio 2012 - Uffici liturgici nelle chiese di Torino

Il Coro Abbazia della Novalesa, diretto da E. Demaria e il Gruppo Vocale Cantus Ecclesiae, diretto da M. Merletti eseguiranno un intero ciclo quotidiano della Liturgia delle Ore in varie chiese di Torino. Le relative informazioni logistiche saranno presto disponibili su questo sito, sul sito di Europa Cantat e sui siti dei due cori.

 Ufficio  Fascia oraria  Coro
 Ufficio delle letture   6:30 – 7:30  Coro “Abbazia della Novalesa” 
 Lodi  9:00 – 10:00  Gruppo Vocale “Cantus Ecclesiae”
 Ora Media  11:30 – 12:30   Gruppo Vocale “Cantus Ecclesiae”
 Vespri  16:30 – 18:00  Coro “Abbazia della Novalesa”
 Compieta  21:00 – 22:30  Coro “Abbazia della Novalesa”

 




Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.