Archivio

  • images/stories/slides/07a 1.jpg
  • images/stories/slides/07a 10.jpg
  • images/stories/slides/07a 11.jpg
  • images/stories/slides/07a 12.jpg
  • images/stories/slides/07a 14.jpg
  • images/stories/slides/07a 15.jpg
  • images/stories/slides/07a 17.jpg
  • images/stories/slides/07a 18.jpg
  • images/stories/slides/07a 2.jpg
  • images/stories/slides/07a 3.jpg
  • images/stories/slides/07a 4.jpg
  • images/stories/slides/07a 5.jpg
  • images/stories/slides/07a 6.jpg
  • images/stories/slides/07a 7.jpg
  • images/stories/slides/07a 8.jpg
  • images/stories/slides/07a 9.jpg
  • images/stories/slides/screenshot.jpg
  • images/stories/slides/screenshot1.jpg
  • images/stories/slides/screenshot2.jpg
  • images/stories/slides/screenshot3.jpg
  • images/stories/slides/screenshot4.jpg
  • images/stories/slides/screenshot5.jpg
  • images/stories/slides/screenshot6.jpg
  • images/stories/slides/screenshot7.jpg

I primi sei diplomati al corso DAS di Lugano

conscsiSi sono svolti il 19 ottobre scorso, presso la chiesa di S. Nicolao a Lugano e presso la sede del Conservatorio della Svizzera italiana (nella foto), nell'ambito della Rassegna Cantar di Pietregli esami finali per il conseguimento del Diploma of Advanced Studies in Canto Gregoriano (biennio accademico 2011-13). La prova d'esame prevedeva la direzione di brani di canto gregoriano e la discussione dell'elaborato finale degli allievi che hanno frequentato il corso cui si può accedere dopo il completamento del quinquennio dei corsi A.I.S.C.Gre.

 

 

La commissione d'esame, formata dal prof. Giovanni Conti (docente responsabile del DAS), dal prof. Roberto Valtancoli (responsabile della post-formazione presso il Conservatorio della Svizzera italiana) e dal prof. Francis Biggi (membro esterno, responsabile del Dipartimento di Musica Antica e docente di Musica medievale presso l'Haute École de Musique di Ginevra) ha valutato in maniera estremamente positiva le prove di tutti e sei gli allievi iscritti al primo ciclo, mostrando grande interesse e apprezzamento per l'elevata qualità scientifica degli elaborati.

Titoli delle tesi di Diploma:

  • Da un melisma a una prosula e a un discanto: restituzione melodica di un responsorio natalizio (Oscar Chiodini)
  • Il graduale Posuisti Domine. Analisi e restituzione melodica (Alessandro De Lillo)
  • Le antifone "O" dell'Ufficio Ritmico di San Francesco. Musica e liturgia (Matteo Ferraldeschi)
  • Gli epigoni del canto ispanico all'epoca della transizione verso il repertorio romano-franco nella testimonianza del manoscritto BL ADD 30850 (Marco Merletti)
  • Pueri cantores e canto gregoriano. Metodologia di lavoro con i bambini (Franco Radicchia)
  • Il formulario di S. Vittore e di S. Gaudenzio nel Tropario di Intra [INT 15(4)]: considerazioni storico-liturgiche, semiologiche e paleografiche (Riccardo Zoja)

Per ulteriori informazioni e per iscrizioni al DAS contattare il responsabile del corso, prof. Giovanni Conti (giovanni.conti @ conservatorio.ch) o direttamente l'A.I.S.C.Gre. tramite la pagina Contatti di questo sito.




Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.