Archivio

  • images/stories/slides/07a 1.jpg
  • images/stories/slides/07a 10.jpg
  • images/stories/slides/07a 11.jpg
  • images/stories/slides/07a 12.jpg
  • images/stories/slides/07a 14.jpg
  • images/stories/slides/07a 15.jpg
  • images/stories/slides/07a 17.jpg
  • images/stories/slides/07a 18.jpg
  • images/stories/slides/07a 2.jpg
  • images/stories/slides/07a 3.jpg
  • images/stories/slides/07a 4.jpg
  • images/stories/slides/07a 5.jpg
  • images/stories/slides/07a 6.jpg
  • images/stories/slides/07a 7.jpg
  • images/stories/slides/07a 8.jpg
  • images/stories/slides/07a 9.jpg
  • images/stories/slides/screenshot.jpg
  • images/stories/slides/screenshot1.jpg
  • images/stories/slides/screenshot2.jpg
  • images/stories/slides/screenshot3.jpg
  • images/stories/slides/screenshot4.jpg
  • images/stories/slides/screenshot5.jpg
  • images/stories/slides/screenshot6.jpg
  • images/stories/slides/screenshot7.jpg

Cori associati - Schola gregoriana Monodia Urbis

 

monodia

 

 

SCHOLA GREGORIANA MONODIA URBIS

Città:

Roma

Organico:

femminile

Cantori:

da 7 a 9

Sito web:

http://sites.google.com/site/monodiaurbis/ 

e-mail:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

tel.:

+39 339 6626444 • +39 320 0133181

 

     La Schola gregoriana Monodia Urbis si è costituita a Roma nel gennaio 2012. Alla base della sua attività vi è l'interpretazione del canto gregoriano fondata sull'analisi comparata dei dati paleografici e delle più importanti scritture neumatiche. La lettura semiologica è quindi posta al servizio della valorizzazione delle potenzialità espressive del canto gregoriano, sulla scorta dei principi di rinnovamento introdotti da Dom E. Cardine a partire dagli anni '50. Gli sviluppi tardo-medioevali, le elaborazioni contrappuntistiche di età rinascimentale e barocca e la composizione contemporanea ispirata al canto gregoriano costituiscono il naturale complemento del repertorio della Schola, quali esempi dell'inesaurita fecondità di tale forma d'arte musicale e della sua continua attualizzazione, anche al di fuori del contesto liturgico per cui venne concepita.

La Schola gregoriana Monodia Urbis è diretta sin dalla sua fondazione da Alessandro De Lillo ed è iscritta alla sezione italiana dell'A.I.S.C.Gre. (Associazione Internazionale Studi di Canto Gregoriano).

     Alessandro De Lillo si è formato come gregorianista presso i Corsi Internazionali di Canto Gregoriano di Cremona completando il quinquennio istituzionale; presso il Pontificio Istituto di Musica Sacra in Roma superando col massimo dei voti, come studente straordinario, le prove di direzione gregoriana, semiologia, paleografia e modalità; presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, dove nel 2013 ha conseguito il Diploma of Advanced Studies in Canto Gregoriano. Nell'ambito di tale percorso formativo ha studiato e collaborato, fra gli altri, con i proff. N. Albarosa, J.C. Asensio, G. Baroffio, G. Conti, J.B. Göschl, T. Molisani, F. Rampi, A.M. Schweitzer.

E' coordinatore delle attività di studio e preparazione musicale della Schola gregoriana Vocalia Consort nonché co-fondatore dell'ensemble; nell'ambito di tali attività ha collaborato alla realizzazione di progetti musicali con T. Molisani (Pascha nostrum immolatus est Christus, 2008), F. Rampi (Tempus Quadragesimae, 2008) e A.M. Schweitzer (E le sue foglie non appassiranno, 2010, ideato da T. Molisani). Ha diretto la Schola gregoriana Vocalia Consort in occasione della Settimana Medievale di Bevagna (2008, 2009, 2011), presso la Basilica di San Pietro in Roma (Congresso Internazionale sull'Esortazione Apostolica Verbum Domini, 2010), al concerto conclusivo delle XVI Jornadas de Canto Gregoriano di Saragozza (Spagna, 2011) e in numerose altre occasioni.
 

aiscgre




Powered by Joomla!®. Designed by: joomla 1.7 templates hosting Valid XHTML and CSS.